lunedì 29 ottobre 2012

Aiuto al rifugio - prima raccolta di cibo e materiale necessario.


La nostra Associazione “Chicca, Lali & Iris” ringrazia tutte le persone che, rispondendo al nostro invito su FB, si sono impegnate nella raccolta di cibo, cucce, accessori, ciotole, coperte e medicinali che sono stati destinati ai nostri amici in difficoltà, ospiti del canile municipale di Salerno.

La nostra Associazione, i volontari del rifugio e tutti i cani ospiti della struttura ringraziano con il cuore e con un velo di commozione queste splendide persone:

1) gli amici della provincia di Ravenna e Mariamena Mascia che hanno fatto recapitare a Salerno una parte degli aiuti indispensabili per i nostri amici a 4 zampe. La loro raccolta ancora adesso continua e siamo estremamente felici di trovarci invasi da tanta solidarietà. Con la prossima consegna sarebbe gradito conoscere i singoli nominativi di coloro che hanno reso possibile migliorare le condizioni dei nostri amici animali, per poterli  ringraziare singolarmente.
Di seguito riporto la foto della prima raccolta consegnata al rifugio.


2) Valentina Vicenti di Salerno, per la raccolta di coperte, cibo, ciotole e  quanto altro di grande aiuto per i nostri pelosetti come si evidenzia nella foto.  Un grazie particolare per la cuccia in legno realizzata con le sue mani  che molto presto ospiterà i cuccioli. Anche a lei un abbraccio con tutto il cuore dalla nostra Associazione con la quale collabora, dai volontari del rifugio e da tutti i pelosetti che cominciano a non avere più freddo!  

 
La nostra raccolta continua!
Gli animali sono tanti e nulla è mai di superfluo.


Per chi vuole aiutarci donandoci ciò che può essere utile ai nostri amici animali può farlo inviando e-mail all'indirizzo di posta antonellariviello@gmail.com.  
Molte cose che a voi non servono possono essere utilizzate dagli animali che vivono nei rifugi come coperte, guinzagli, cucce, medicinali, garze, bendaggi, ovatta, tappetini igienici, museruole, asciugamani, materassini, cuscini, croccantini, scatolette, magliette per cani o per cuccioli e contenitori vari.

Seguiranno altri aggiornamenti!
Un saluto a tutti!
Antonella Riviello




sabato 27 ottobre 2012

Facsimile atto di denuncia per maltrattamento di animali


Facsimile atto di denuncia per maltrattamento di animali

Al Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di ...............................
e p.c. al Comando Stazione Carabinieri di ...............................
e.p.c. al Commissariato della Polizia di Stato di ...............................
e p.c. all’Asl servizio veterinario di ...............................
e.p.c. all’ente protezione animali o associazione animalista ...............................

Il/La sottoscritto/a
Nome…………………………………………………….
Cognome…………………………………………………….
Residente a…………………………………………………….
Via…………………………………………………………….
Tel. ……………………………… Cell. ………………………………

dichiara quanto segue

In data …………………… in località ..............…………………….. del comune di ..................…………………ha notato
(esposizione chiara, concisa e veritiera dei fatti cui si è assistito)
………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………….…………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………….
 (fornire inoltre ogni elemento utile per la identificazione dei responsabili e nel caso di ignoti, intestare la denuncia “contro ignoti” fornendo se possibile targhe di auto, riconoscimento personale,, descrizione somatica, ecc….; aggiungere ogni elemento utile che possa descrivere le modalità dell’azione, ad esempio:
“faceva uso di spranga o bastone”, oppure “trasportava l’animale facendo uso di un camion privo di
aerazione per l’aria”, oppure, deteneva l’animale in una gabbia insufficiente, oppure “l’animale è legato a catena molto corta privo di cibo e acqua senza alcun riparo” ecc…)
Trattasi di possibile ipotesi di reato di cui all’articolo 544 ter del Codice Penale (Maltrattamento di animali) che ha provocato grave strazio all'animale medesimo (eventualmente aggiungere, se i fatti ancora sono in
atto, "che sta continuando a procurare strazio all'animale").
Tale fatto integra, ad avviso dello scrivente, il reato di cui all'articolo (citare articolo se si conosce) C.P. o di altro reato che la S.V. ritenesse di ravvisare nei fatti sopra descritti e/o a seguito di indagini.
In questo contesto si indirizza il presente esposto alla S.V. confidando che i responsabili possano esser perseguiti penalmente (eventualmente aggiungere, se i fatti ancora sono in atto: "si avanza cortese istanza affinché gli organi di indirizzo si attivino per impedire che il reato sopra descritto possa essere portato ad ulteriori conseguenze”.

Si chiede inoltre, ai sensi degli artt. 406 e 408 c.p.p. di essere informati riguardo eventuali richieste di proroghe delle indagini preliminari ed eventuali richieste di archiviazione”
Si indicano - quali persone informate sui fatti sopra descritti - i sigg.ri:
- Tizio, nato a il , residente/domiciliato in alla via , telefono
- Caio ……
- (e via di seguito)

si allegano i seguenti documenti (se in possesso):
- referto del veterinario
- foto
- riprese video
- bastoni, trappole catene
- tracce di veleno .. (per le quali si chiede che la S.V. Voglia disporre una specifica analisi)
- altro..
Ossequi.

Luogo, Data
e firma (che viene apposta al momento del deposito dell’atto)

---------------------------------------------------

N.B. : Il fac-simile del modello di denuncia può essere adattato opportunamente a questi tipi di reati:

- art. 544 bis (Uccisione di animali);
- art. 544 tre (Maltrattamento di animali);
- art. 544 quater (Spettacoli o manifestazioni vietati);
- art. 544 quinquies (Divieto di combattimento tra animali);
- art. 727 c.p. seconda parte (Detenzione incompatibile);
- articolo 2 della Legge (Divieto di utilizzo a fini commerciali di pelli e pellicce di cani e gatti)

lunedì 22 ottobre 2012

CHI SIAMO?



Il 17 ottobre alle ore 17:00

con la stesura di Atto Costitutivo e Statuto
è nata la nostra "Associazione Animalista Chicca, Lali e Iris"
in brevità A.A.C.L.I. 


La nostra è un'associazione di volontariato senza fini di lucro e pertanto non percepisce alcun contributo da pubbliche istituzioni nè ha rapporti di convenzione.

L’Associazione nasce, come da atto costitutivo, con l’obiettivo di promuovere ogni forma di aiuto e assistenza nei confronti degli animali randagi, domestici e di affezione, con particolare riguardo ai cani e ai gatti, con lo scopo di arginare e controllare il fenomeno del randagismo e dell’abbandono, migliorare le condizioni di vita degli animali, nonché aiuto nei confronti di proprietari di animali bisognosi di assistenza che non possano provvedervi autonomamente. L’Associazione si prefigge altresì di combattere ogni forma di violenza e sfruttamento sugli animali.

Noi vogliamo guardare, sperare e lottare con tutta la forza che ci trasmettono gli occhi degli animali abbandonati e gli sguardi di quelli destinati a una vita si sofferenze atroci.

Noi vogliamo unirci a tutti voi per difenderli e trovargli sistemazione presso le famiglie, per aiutarli a sfruttare le loro potenzialità e per strappali dalle mani di chi li maltratta e li sfrutta!

Siamo nel 2016 e nonostante le tantissime difficoltà, grazie all'aiuto di volontari e amici più vicini, la nostra associazione è riuscita ad intervenire nelle situazioni più importanti perchè lo scopo principale è quello di agire attivamente in difesa degli animali e dei loro diritti, di sensibilizzare l’opinione pubblica e promuovere una cultura del rispetto che riconosca gli animali come soggetti di diritti.

Saremo sempre quell'occhio attento e vigile!

Il nostro invito è quello di divulgare le nostre iniziative, di affiancarci in questo percorso perchè ognuno di voi è un aiuto prezioso per noi e per tutti i nostri amici a 4 zampe che hanno bisogno dell’indispensabile per sopravvivere.

I NOSTRI IMPEGNI ATTUALI:

Per aiutare gli animali randagi presenti sul territorio di Salerno e provincia, la nostra Associazione ORGANIZZA raccolte di cibo e medicinali presso le attività commerciali che aderiscono all’iniziativa e con banchetti cittadini. Su questo blog e sulla nostra pagina Facebbok troverete tutte le info sui negozi che aderiscono all’iniziativa, sulle date e i luoghi previsti per i banchetti.

Un saluto a tutti
e infiniti ringraziamente agli amici che vorranno affiancarci.